Il rapporto bivalente tra gaming e dopamina cerebrale

Effetti gaming dopamina utenti

Passatempo e spensieratezza, ma anche oggetto di studio di antropologia e sociologia: quello del gaming è un enorme mondo di sorprese, parte integrante della cultura moderna e contemporanea, fenomeno ben saldo nel presente e super proiettato nel futuro.

Internet ha certamente rivoluzionato il modo di intendere la realtà: oggi basta un pc o più in generale un dispositivo elettronico, e una buona connessione, per potersi calare in storie, saghe e avventure fantastiche, da soli o in compagnia. Fortnite e Call of Duty sono solo due gocce in un immenso mare di innovazione, aggregazione e divertimento.

Si parla di antropologia e sociologia proprio perché quelli studiati sui videogiochi, sui casinò online e sulle moderne slot machine sono veri e propri benefici, effetti positivi e deterrenti allo stress nel cervello dell’utente medio, sempre quando vengono usati nella giusta misura.

Dopamina, ricompensa e attività cerebrale durante il gioco

La risposta starebbe proprio nella scienza: sempre più spesso, infatti, si sente parlare di rapporto tra gaming e dopamina cerebrale. Diversi studi hanno messo in evidenza come i giochi online possono attivare un particolare meccanismo del circuito del piacere regolato dalla dopamina, ovvero quello della ricompensa: si pensi, ad esempio, ai sistemi a livelli di alcune slot machine online, in cui il soggetto continua a giocare stimolato dai bonus, dagli extra games e dalle possibile vincita di denaro. Analogamente si può osservare questo effetto nel videogioco, strutturato secondo un sistema di piccole e intermittenti ricompense che stimolano costantemente il soggetto a perpetuare l’attività.

A livello fisiologico si può mettere in evidenza una marcata attività cerebrale che coinvolge diverse aree deputate a visual processing, funzioni motorie, visuospaziali e di attenzione regolate grazie alle sostanze dopaminergiche, uno stato di eccitamento “confermato” osservando tutte quelle caratteristiche fisiologiche tipiche del rilascio della dopamina.

È vero anche che altri studi hanno sottolineato come al rilascio di dopamina sia strettamente legata l’idea di dipendenza e di ludopatia. Il rischio esiste sempre se l’approccio al gioco non è quello giusto e se dietro ai giocatori si nascondono problemi di altro carattere. Giocare in maniera responsabile è la via migliore per sfruttare le potenzialità di qualsiasi tipologia di gioco online.